22 febbraio 2012

sabato grasso...

Siete sicuri...? 
reggetevi forte!! :) 



    Eh sì, ormai stiamo esplodendo... non sappiamo più a chi dare i resti! Sabato grasso... ma direi di più: appuntamento ore 3. Si parte. La pista di pattinaggio ci attende e noi non ci facciamo aspettare, tant'è che qualcuno perde il treno e ci raggiunge in serata...

  Pista da brivido: un freddo (e grazie, hai scoperto l'acqua calda: stavamo sul ghiaccio!!!) e tanto coraggio per alcuni come Stefanone che, dopo la prima ginocchiata alla Thor in cui hanno dovuto passare la macchina del ghiaccio per coprire la crepa formatasi, non ha mollato mai; Andrea che, alla sua seconda uscita, ormai domina (quasi) il controllo dei pattini; Davide, fifone number one (ora mi butto), che ha detto: ci sto, vengo!!! e che alla fine della pattinata non voleva più uscire... Francesco, stanco morto ma che saettava (ronfando) a bordo pista; e che dire di Pietro? Ha saltato la partita di calcetto per venire con noi... rega', ormai non ci ferma più nessuno!

    Ed è proprio così. La sera abbiamo avuto l'onore di ospitare due vichinghi - direttamente dalle terre del nord, sì si proprio quei due a inizio pagina -  che hanno avuto il piacere di dirigere lo show. A dir la verità erano un po' ubriachi e questo ci dispiace ma... la gara indetta non ha avuto pari negli ultimi millenni.  I contendenti hanno lottato fino all'ultimo ossicino e goccio di sangue... ma "pancia pancia" ha avuto la meglio. Nessun ferito.  

Anche gli eroi della banca dopo la sparatoria si sono ripresi ed ora son tornati alle loro case. A loro spetta il trofeo, come anche ai loro rapinatori... Ottima la sceneggiatura: è quella che più ci è piaciuta.
Al secondo posto si posizionano spider pork e il losco individuo (... che personaggio era?) che ci hanno fatto sbellicare dalle risate. Al terzo posto i due mafiosi... anche se qualche scena è meglio non ricordarla. E a seguire il mago, mr. bean, il balletto del tipo coi rasta ed il suo pianista, ... ragazzi, bravi tutti per l'impegno!


Ed un grazie speciale
alla famiglia che ci ha generosamente ospitato!